VPNBook è un servizio honeypot / SCAM?


vpnbook.com è uno dei noti servizi VPN gratuiti che esiste da un anno ormai e si distingue anche per alcuni servizi VPN a pagamento in termini di velocità e affidabilità. (Potresti voler controllare la nostra recensione di VPNBook, fatta alcuni mesi fa)

Fondamentalmente, si riduce a questo: se è buono e gratuito, allora è troppo bello per essere vero. Questo è ciò che molte persone pensano a questo proposito e abbiamo ricevuto molte email dai nostri visitatori che chiedevano se avrebbero dovuto fidarsi di vpnbook.com.

Secondo l’opinione di molte persone, deve essere o un servizio VPN honeypot gestito dai federali per identificare i maltrattatori, oppure i proprietari sono dei cattivi con un’agenda malvagia, come raccogliere informazioni sensibili sui loro utenti e abitudini di navigazione per i propri guadagni finanziari (ricatto è il primo che mi viene in mente).

Non sappiamo se quanto sopra sia vero, ma proveremo a far luce su questo mostrando i nostri risultati su chi è dietro al servizio e quali potrebbero essere i motivi per offrire VPN gratuita.

Chi c’è dietro vpnbook.com?

Non conosciamo i ragazzi che gestiscono vpnbook.com, né abbiamo alcuna affiliazione con loro, ma abbiamo condotto una ricerca e abbiamo scoperto che apparentemente sono una società di sviluppo web dal Canada, che gestisce altri servizi gratuiti online.

Per trovare indizi su chi siano, abbiamo ottenuto il loro ID Google Ads dal codice sorgente della pagina, che è: ca-pub-3860002410887566:

vpnbook-ads
Quindi abbiamo cercato altri siti Web utilizzando lo stesso ID annunci Google e abbiamo trovato www.gotfreefax.com
Nel modulo di contatto del sito Web “Free Fax” sono stati trovati i seguenti dettagli dell’azienda (screenshot della pagina di contatto):

vannet tecnologia

Il sito Web dell’azienda Vannet Technology è www.vannet.ca

Il sito Web della società non sembra professionale per un’azienda che afferma di fare “web design”. Altri servizi online gestiti dalle stesse persone / società sono www.gotresumebuilder.com (design simile a gotfreefax.com) e www.gotsitemonitor.com

Poiché l’indirizzo dell’azienda è solo una casella postale, non possiamo essere sicuri che siano effettivamente canadesi, anche se i nostri risultati sembrano negare il fatto che provengano dalla Svizzera come sostengono su vpnbook.com.

Come possono permettersi di pagare le fatture di hosting?

L’hosting di server dedicati veloci non è economico ed è lecito ritenere che nessuno pagherebbe di tasca propria perché vuole aiutare gli altri, proteggendo la loro privacy e / o l’anonimato gratuitamente.

La domanda ovvia è: vpnbook.com guadagna soldi eseguendo un servizio “gratuito”? Si lo fanno. Il servizio non è completamente gratuito, ma freemium.

Secondo il loro sito Web, offrono anche un servizio VPN “dedicato” che costa $ 7,95 al mese. In questo modo possono monetizzare vendendo la VPN dedicata alle persone che desiderano un aggiornamento.

Ora facciamo un po ‘di matematica e vediamo se possono permettersi di pagare le bollette.

Costi di hosting

Hanno 6 server diversi per il loro servizio gratuito, quindi i costi totali per eseguire il servizio gratuito sarebbero di qualche centinaio di dollari al mese, probabilmente meno di $ 1k.

Monetizzazione del servizio

Qualunque cosa stiano vendendo, che si tratti di magliette, cioccolato o VPN (pubblico mirato per il futuro, il che significa migliori tassi di conversione), più visitatori hanno, più vendono. Fondamentalmente, si tratta di statistiche sul traffico.

Per ottenere denaro dai loro visitatori tramite annunci o conversioni VPN a pagamento, hanno bisogno di molti visitatori. E hanno molti visitatori, secondo alexa.com che può essere utilizzato per stimare il traffico mensile di un sito Web. Il loro attuale rango di Alexa è ~ 40k e ciò suggerisce un numero molto elevato di visitatori. Esistono molti metodi per stimare il traffico di un sito, uno dei quali è similarweb.com

Quindi è abbastanza chiaro che vpnbook.com ha migliaia di visitatori ogni giorno. Non ci aspettiamo che facciano fortuna, ma possiamo presumere che abbiano buone probabilità di ottenere almeno 10 conversioni / giorno per il servizio VPN a pagamento e che sarebbe superiore a $ 2000 / mese, abbastanza per pagare l’hosting del server e fare un bel profitto.

Conclusione

Crediamo che gestiscano un’attività redditizia e non saremmo sorpresi se guadagnano almeno $ 1k – $ 2k al mese, anche dopo aver coperto i costi di hosting. Se le nostre stime non sono errate per ordini di grandezza, significa che questi ragazzi sono nel business di fare soldi e probabilmente non nel business di spiare i loro utenti. Ma ancora una volta, questa è solo un’opinione e non vi è alcuna garanzia che non stiano giocando sporco contro gli utenti. Inoltre, non possiamo essere sicuri che siano un’azienda canadese. Non è un servizio migliore di una VPN a pagamento per proteggere la privacy degli utenti e consigliamo di utilizzare i servizi a pagamento anziché quelli gratuiti.

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map