Recensione PIA


A seguito delle rivelazioni di Edward Snowden nel 2013, l’industria della privacy è cresciuta enormemente quando milioni di utenti di Internet sono diventati improvvisamente più attenti alla privacy, iniziando a cercare modi per combattere i servizi VPN di sorveglianza di massa diventati molto popolari anche tra gli utenti non tecnici e l’interesse principale per tali servizi sta crescendo mentre parliamo.

Nel 2013, abbiamo realizzato la nostra prima recensione di VPN per l’accesso privato a Internet. Da allora è stato aggiornato alcune volte, ma ora è il momento di aggiornare la recensione PIA da zero.

Offrendo qualità a basso prezzo, PIA VPN è rapidamente diventata un leader del settore. Ha ricevuto numerosi premi “Best VPN” assegnati da importanti pubblicazioni come PC Mag e Tom’s Hardware.

L’accesso privato a Internet ha utenti che vanno da persone normali / non tecniche che vogliono semplicemente accedere a Facebook in un Paese che lo impedisce, a quelli attenti alla sicurezza che cercano di essere anonimi durante la navigazione o di nascondersi da organizzazioni intrusive come la NSA, GCHQ, governo cinese e molti altri.

Da anni utilizziamo la VPN per l’accesso privato a Internet, un servizio con sede negli Stati Uniti gestito da London Trust Media, Inc e di recente abbiamo deciso di rivederlo di nuovo per vedere se il servizio supporta le richieste e risponde all’occasione. Questo è quello che abbiamo scoperto.

Cosa cercare in una VPN

Allo scopo di fare questa recensione, abbiamo testato meticolosamente l’accesso privato a Internet per quasi un mese, su macchine virtuali in tutto il mondo, connesse alla VPN per giorni, nonché su dispositivi mobili. Volevamo sapere quanto è veloce e affidabile, come gestisce i nostri dati e quali funzionalità include.

Quando scegli una VPN, ci sono diverse cose che devi prendere in considerazione:

  • Politica sulla fiducia e sulla privacy
  • Server e infrastruttura. In particolare, posizione e numero di server disponibili
  • Funzionalità e prestazioni P2P / torrent
  • Velocità e affidabilità
  • Prezzo e metodi di pagamento disponibili

Fiducia e trasparenza

La maggior parte delle persone acquista un servizio VPN per accedere ai contenuti limitati nel proprio paese, come i social network, YouTube o Netflix. O per proteggere da troll di sorveglianza di massa, monitoraggio e copyright. Spesso credono che qualsiasi VPN lo farebbe, ma questo può essere un falso presupposto. Affidi alla tua VPN tutto il tuo traffico Internet, e quindi tutti i tuoi dati sensibili, le cose che non diresti nemmeno al tuo migliore amico.

La domanda più importante che dovresti porre mentre scegli una VPN è se sia degna della tua fiducia, in primo luogo.

L’accesso privato a Internet è un servizio VPN molto solido, e lo ha dimostrato. Non ci sono problemi noti di gioco contro i propri clienti. Al contrario, un altro servizio popolare, HideMyAss, ha tradito i suoi utenti almeno due volte, dandoli ai federali.

Secondo le loro affermazioni, PIA non memorizza i tuoi registri del traffico, i tuoi indirizzi IP o le tue richieste DNS. In citazione, possono rilasciare i dati dei clienti. Secondo il loro sito Web: “ottempereremo a tutte le richieste di citazione valide, il nostro team legale esamina ogni singola richiesta legale che riceviamo per ottemperare sia allo” spirito “sia alla lettera della legge. Per le citazioni non valide o eccessivamente ampie, spesso metteremo in discussione o tenteremo di restringere la portata di qualsiasi argomento. Inoltre, quando è possibile e un’opzione valida, forniremo all’utente la possibilità di opporsi a qualsiasi divulgazione richiesta. ”

L’accesso a Internet privato richiede, tuttavia, l’indirizzo email e i dati di pagamento dell’utente. Dicono anche che alcuni clienti, che decidono di utilizzare il pannello di controllo opzionale, riceveranno un cookie temporaneo.

Inoltre chiariscono che non venderanno i dati delle persone per scopi di marketing diretto, come fanno alcune VPN gratuite.

“Il nostro impegno nei tuoi confronti è mantenere i più elevati standard di privacy, fornendo al contempo la rete VPN più solida e alla massima velocità. Siamo sempre fedeli ai nostri impegni “, si legge sul loro sito Web.

Per quanto riguarda i metodi di pagamento, tieni presente che non tutti i metodi di pagamento sono compatibili con la privacy. Alcuni di questi memorizzeranno i tuoi dati per un tempo illimitato. Inoltre, alcuni di essi inoltreranno i tuoi dati al commerciante, in questo caso il fornitore di servizi VPN. Per questo motivo, si consiglia di pagare la tua VPN con Bitcoin o carte di debito prepagate, in modo da non collegare la tua vera identità all’account VPN.

Quello che ci è piaciuto di PIA e raramente visto con altre VPN, è che restituiscono anche alla società sostenendo la libertà dei gruppi di Internet (https://www.privateinternetaccess.com/pages/companies-we-sponsor) come Electronic Frontier Foundation, Internet Society, Gnome Foundation, nonché eventi e forum Bitcoin e hackathon. Ci sono alcune VPN che sponsorizzano EFF, ma nessuna di esse contribuisce a molti altri progetti, come PIA.

Si preoccupano anche dell’ambiente, supportando Earth Day Network e piantando un albero per ogni server nella loro rete. A maggio 2016, il loro numero ha superato i 3.300 alberi.

crittografia

Gli utenti che cercano i parametri di crittografia più forti possono essere certi. Questa VPN utilizza alcune delle più potenti impostazioni di crittografia sul mercato. Utilizza OpenVPN standard di settore open source, che ha molte opzioni tra cui scegliere. Tuttavia, una crittografia più potente implica una maggiore potenza di elaborazione o spesso una riduzione della velocità. Coloro che valutano il download veloce oltre la forza della crittografia possono selezionare le caselle corrispondenti allo scenario All Speed ​​No Safety.

Gli utenti hanno diverse opzioni quando si tratta di crittografia dei dati, autenticazione dei dati e handshake. PIA VPN consiglia diversi di questi scenari:

  • Protezione predefinita – AES-128 / SHA1 / RSA-2048
  • Tutte le velocità Nessuna sicurezza – Nessuna / Nessuna / ECC-256k1
  • Massima protezione – AES-256 / SHA256 / RSA-4096
  • Affari rischiosi – AES-128 / Nessuno / RSA-2048

Abbiamo usato combinazioni di cifre AES-128 o AES-256 con RSA-4096 o handshake ECC, sempre con SHA256 HMAC.

Di seguito troverai un paio di esempi usando l’handshake di crittografia.

Con il loro software (crittografia avanzata):

pia-handshake1

Con i file di configurazione del server .ovpn predefinito:

pia-handshake2

Si noti che le impostazioni di crittografia avanzata sono disponibili solo con il loro software. Se si utilizza OpenVPN con i file di configurazione del server forniti o se si imposta OpenVPN su un router, la crittografia è debole. Utilizzerà Blowfish CBC a 128 bit come crittografia dei dati con un certificato CA RSA-1024 obsoleto, chiavi server RSA-2048 firmate con quel digest CA e SHA1. È piuttosto male e ci chiediamo perché non si preoccupino di aggiornare le loro impostazioni predefinite.

Server e infrastruttura

Indagando sui partner di hosting di Accesso a Internet privato, abbiamo scoperto che stanno utilizzando alcune delle migliori opzioni nel settore dell’hosting. Ad esempio, Constant LLC (www.constant.com) è uno dei principali partner di hosting.

La VPN privata di accesso a Internet attualmente (giugno 2016) afferma di avere oltre 3.300 server in 25 paesi, tutti dotati di connessioni Gigabit. La maggior parte, circa 1.700, si trova in 9 località degli Stati Uniti. Il Regno Unito segue con 230 server, quindi arriva il Canada, con circa 200. Altre posizioni includono Australia, Svizzera, Paesi Bassi, Svezia, Norvegia, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Hong Kong, Irlanda, Romania, Turchia, Singapore, Giappone, Messico, Brasile, India, Russia, Nuova Zelanda e Israele.

Negli ultimi due anni hanno ampliato esponenzialmente la propria infrastruttura. “I partner di Datacenter devono disporre di un minimo di strutture classificate Tier 3 con larghezza di banda Tier 1 per il routing / transito primario (almeno 3 provider diversi). Inoltre, è indispensabile che il datacenter sia impegnato nella privacy ”, scrivono sul sito Web.

pia-network

Nella loro pagina di rete, la tabella con tutte le posizioni include anche una colonna “Larghezza di banda”, in cui stanno calcolando un totale (server x 1 Gbps) in capacità Gigabit. Riteniamo che sia fuorviante e utilizzato esclusivamente come rivendicazione di marketing. È correlato alla velocità delle porte all’interno del datacenter, non alla capacità di larghezza di banda disponibile su Internet. Lo strumento Test di velocità disponibile per ogni posizione è utile se si desidera verificare la velocità tra la posizione reale e la posizione VPN a cui si desidera connettersi. Quello che non ci piace dello strumento di test della velocità è che richiede Flash e nessuno che sia serio sulla sicurezza userebbe Flash. Si spera che passino a uno strumento di test della velocità JavaScript o HTML5.

Funzionalità e torrent

La VPN privata di accesso a Internet ha app client per computer Windows, Linux (beta) e Mac OS X. Per i dispositivi mobili, hanno app client VPN per dispositivi Android e iOS. Un singolo account VPN consente fino a 5 connessioni simultanee. Questo può essere qualsiasi mix di router, computer, smartphone e tablet. Il servizio può essere installato su tutti i dispositivi desiderati dall’utente, ma solo cinque saranno in grado di connettersi in qualsiasi momento.

La VPN è compatibile con i torrent e non ha bloccato tali risorse di contenuto in nessuna delle posizioni.

Software

PIA ha il suo client OpenVPN per Windows ed è molto facile da usare, pronto all’uso.

L’interfaccia è pulita e minimalista. Puoi scegliere tra Semplice e Avanzato. Agli utenti inesperti verrà chiesto di fornire un nome utente VPN, una password, opzioni di avvio e la regione con cui desiderano connettersi. Gli utenti esperti possono scegliere la forza della loro crittografia: metodi di crittografia, autenticazione e handshake.

pia-software1

Al momento dell’installazione, è possibile scegliere la regione / il paese in cui si desidera connettere la VPN, nonché il protocollo e le porte. Forniscono sia i protocolli TCP che UDP, sulle porte: TCP 80, 110, 443 e UDP 53, 1194, 8080 e 9201. I protocolli e le porte possono essere selezionati dalle Opzioni avanzate. Si noti che le porte TCP 80, 443 e 110 sono consigliate se la connessione VPN viene stabilita da una rete che ha un firewall restrittivo, poiché tali porte sono normalmente utilizzate per il traffico web ed e-mail, quindi è probabile che la connessione VPN operi sotto il radar.

Un’altra cosa utile che puoi impostare è Port Forwarding (utilizzato dai client P2P o altri software che richiedono l’accesso diretto al tuo PC da Internet). Se abiliti l’opzione, una descrizione comandi ti mostrerà la porta inoltrata quando ti connetti.

Il port forwarding è disponibile su server situati in Paesi Bassi, Svizzera, CA North York, CA Toronto, Romania, Svezia, Francia e Germania. Il port forwarding è utile per il seeding di torrent, nonché per i giochi e per raggiungere alcune applicazioni all’interno della rete domestica, ad esempio una telecamera di sorveglianza, un server FTP / SSH o un’applicazione VoIP.

Utili funzionalità software:

  • VPN Kill Switch cancella il tuo gateway Internet ISP se la VPN si disconnette per evitare perdite IP
  • DNS Leak Protection rimuove i server DNS predefiniti in modo da poter utilizzare solo i server DNS assegnati dalla VPN
  • IPv6 Leak Protection disabilita il tuo indirizzo di rete IPv6 per proteggerlo dalle perdite tramite IPv6

Su Android, la loro app si connette tramite OpenVPN, poiché si basa sull’app open source OpenVPN per Android. A partire da un aggiornamento recente, consente anche il routing basato su criteri, il che significa che l’utente può scegliere quali app utilizzare (o meno) la connessione VPN.

Il client software VPN per iOS non è potente come quello per Android e utilizza IPsec + IKEv2 invece di OpenVPN, come il protocollo VPN. Pertanto, non è sicuro e affidabile come OpenVPN.

È anche possibile configurare manualmente le connessioni VPN, senza utilizzare un software, su dispositivi che supportano connessioni VPN come router, dispositivi NAS o con il supporto VPN integrato nella maggior parte dei sistemi operativi.

Velocità

L’uso di una VPN può ridurre la velocità di connessione per due motivi: sovraccarico di crittografia, poiché è necessario trasferire più dati e la capacità di larghezza di banda tra l’utente e il server VPN a cui ci si sta connettendo. Ad esempio, la connessione a un altro Paese o all’estero può comportare una velocità inferiore rispetto a quella che otterresti collegandoti a una posizione nelle vicinanze. Sacrificare un po ‘di velocità (non molto) per la sicurezza e la privacy è conveniente, a nostro avviso.

Probabilmente possiamo tutti concordare sul fatto che la velocità è un fattore molto importante nella scelta di una VPN. Per questo motivo, abbiamo effettuato numerosi test di velocità utilizzando vari metodi, sia test di velocità online che trasferimenti di torrent. Questi test sono stati effettuati in diversi periodi e momenti della giornata. Tieni presente che ci siamo collegati alla VPN da diverse località in tutto il mondo per superare i problemi di latenza e peering.

Risultati Speedtest

pia-SpeedTest

Come mostrano i test sopra, la velocità con PIA VPN non è affatto male. In effetti, è migliore di quello che abbiamo vissuto con molti altri concorrenti, anche se non il migliore.

Sembrano preoccuparsi della velocità dei clienti in quanto esiste un’opzione “Invia reclamo a bassa velocità” disponibile nel software VPN di Windows.

risultati della velocità del torrent

La velocità del torrent è molto buona, raggiungendo costantemente oltre 100 Mbps.

pia-vpn-torrent1

e un secondo test (diversa posizione VPN):

pia-vpn-torrent2

Come puoi vedere nei risultati dei test sopra, la velocità di trasferimento era superiore a 15 MB / s, o ~ 120 Mbps. È stato effettuato un test di connessione alla VPN in Canada, l’altro in Olanda.

Abbiamo anche testato la velocità del torrent con la VPN disattivata, ma con il proxy SOCKS5 abilitato nel client torrent. La velocità salì alle stelle oltre 200 Mbps. È impressionante e solo per il torrent da solo, è sufficiente che collegarsi alla VPN per instradare tutto il traffico, ma semplicemente impostare il proxy nel client torrent. Questo è il risultato della velocità con il torrenting tramite SOCKS5:

pia-socks5-torrent

Pagamento e prezzo

Accesso privato a Internet (PIA) ha alcune e semplici opzioni di prezzo. Il pagamento mensile è il più alto, $ 6,95. Se opti per il pacchetto di 6 mesi, dai $ 35,95, il che significa $ 5,99 al mese. Uno sconto più elevato è disponibile per coloro che acquistano un abbonamento di un anno intero. Pagano solo $ 39,95, guadagnando $ 3,33 / mese. Non esiste una prova gratuita, tuttavia puoi riavere i tuoi soldi in sette giorni se non sei soddisfatto del servizio. Inoltre, il piano di 6 mesi non ha davvero senso, dato che 1 anno costa solo $ 4 in più. Quindi la scelta ovvia per il lungo termine è il pacchetto annuale.

pia-pricing

Oltre alle carte di credito, PayPal, Bitcoin e Amazon, ci sono molti altri metodi di pagamento, tra cui centinaia di carte regalo dei principali marchi come Starbucks, Target e Walmart, che consentono ai clienti di pagare in modo anonimo.

Abbiamo sottoscritto il servizio VPN PIA utilizzando Bitcoin e siamo lieti che il processo di registrazione abbia richiesto solo 20 secondi e non ci è stato richiesto alcun dato personale. I dettagli di accesso alla VPN sono stati inviati all’indirizzo e-mail fornito durante la procedura di registrazione. L’account VPN è stato attivato immediatamente dopo la conferma del pagamento.

Una delle e-mail di attivazione includeva un link di download univoco per il loro software, con le credenziali VPN già incorporate, quindi non era necessario inserire manualmente nome utente e password VPN.

Supporto

Hanno un supporto di chat dal vivo sul sito, ma non è disponibile tutto il giorno.
Una pagina della Knowledge Base contiene oltre 300 articoli, che coprono soluzioni e risposte alla maggior parte dei problemi e delle domande.

Hanno anche una pagina di ticketing e abbiamo contattato l’assistenza tramite questa pagina. Mentre il supporto rispondeva rapidamente entro un’ora, durante il fine settimana, non siamo rimasti colpiti dalla prima risposta. La domanda era un po ‘complicata, forse troppo tecnica per gli operatori di supporto di livello 1. Ciò che abbiamo chiesto è se la loro app iOS utilizza IPsec + L2TP o IPsec + IKEv2, perché non era chiaro e non siamo riusciti a trovare le informazioni da nessuna parte. Ciò che l’operatore di supporto ha risposto è stato qualcosa del tipo “puoi usare L2TP / IPsec su iOS, tutorial [qui]. La nostra app iOS supporta IPsec ”. Questo non risponde alla nostra domanda ma è solo una risposta predefinita. Tuttavia, dopo aver detto loro che la risposta non era soddisfacente, alcuni altri dipendenti hanno risposto e hanno risposto alla domanda citando che utilizza IPsec + IKEv2.

Una settimana dopo abbiamo chiesto se supportano una migliore crittografia con i file di configurazione OpenVPN, da utilizzare con altri software VPN o sui router. Il supporto è stato di nuovo molto veloce ma sfortunatamente hanno detto che ufficialmente non forniscono altri file di configurazione e hanno suggerito di cercare nei loro forum.

Altri modi per ottenere assistenza sono tramite il loro forum o su reddit.com dove si nascondono alcuni dei loro dipendenti esperti.

Conclusione

L’accesso a Internet privato è senza dubbio uno dei migliori servizi VPN sul mercato. Prendono sul serio la privacy, la loro infrastruttura è di prim’ordine e il prezzo è imbattibile. Il software non è buono come vorremmo che fosse e il supporto potrebbe essere migliore.

Diamo a Accesso privato a Internet un punteggio di 8/10 nella categoria VPN a pagamento e lo consigliamo vivamente.

Professionisti:

  • Buona velocità / affidabilità. Hanno tonnellate di server dedicati o associati invece di server VPS economici come molti dei loro concorrenti.
  • Informativa sulla privacy (comprovata).
  • Torrent amichevole, non bloccato in nessuna delle loro posizioni. SOCKS5 e port forwarding sono aggiunte perfette per il torrenting.
  • Non posso battere il prezzo. Veramente.
  • Ottima velocità del torrent, in particolare solo con SOCKS5.
  • Il supporto è molto rapido.
  • Molte posizioni VPN tra cui scegliere.

CONTRO:

  • Hanno sede negli Stati Uniti e possono essere oggetto di ordini giudiziari segreti.
  • Il software è ok ma vorremmo che fosse meglio. ma l’OpenVPN personalizzato che hanno modificato non è aggiornato. Forniscono la fonte sui forum, ma ha anni. Inoltre, il software non è open source, ma solo OpenVPN in bundle con il loro software.
  • Nessun supporto ufficiale per una crittografia più forte senza il loro software.
  • Strumento Speedtest basato su Flash nella loro pagina di rete.
  • Alcuni dei loro IP sono nella lista nera o facilmente riconoscibili come VPN.
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map